8 ore a Cadice


Il bello di Siviglia è la possibilità di raggiungere la maggior parte delle citta Andaluse in poco tempo ed ad un prezzo economico, per Cadice è sufficiente un ora e mezzo di pulman, 20 euro e tanta buona volontà nel svegliarsi alle 06.30 del mattino! Ma, se non siete mattinieri, non temente, vi sono pulman che partono più tardi. 

La stazione di partenza da Siviglia è “Prado San Sebastiano” (vicino a Plaza di Spagna), mentre le fermate a Cadice sono due: la prima è vicino alla spiaggia, consigliata per chi intende trascorrere l’intera giornata al mare, l’altra, nel centro città, è comoda per combinare sia la visita al centro storico che un tuffo rinfrescante al mare.

Dalla Cattedrale al Mercato Centrale

La prima tappa, assolutamente casuale, è stata Plaza Miranda, la piazza del comune,  dove è possibile, oltre che ammirare l’ “Ayuntamiento” di Cadice, svolgere, nei tanti bar che vi si affacciano,  la classica colazione spagnola: caffè con latte e pane con pomodoro oppure , per i più golosi come me, una valida alternativa è  assaggiare i churros con cioccolato.

Percorrendo Calle Pelota è possibibile arrivare alla Cattedrale in Plaza Nueva: la durata della sua costruzione, poco più di 100 anni, si nota dall’utilizzo di ben tre materiali e di due stili architettonici differenti, il barocco ed il neoclassico. 

Dalla Piazza Nuova si arriva , percorrendo la stretta Calle Campania,  a Plaza Topete o Plaza de las Flores, chiamata cosi per i banchi di fiori che però, se si arriva “presto” (circa alle 9.30) sono chiusi, per questo è consigliabile passare in questa zona nel pomeriggio anche per approfittare dei vari negozietti che vi si affacciano.

8 ore a Cadice

Se nel mattino non è possibile approfittare della vista dei fiori si può sfruttare l’ apertissimo e pieno di vita  Mercato Centrale, dove si può trovare dalla carne alla verdura e naturalmente, tipico delle città di mare, il pesce fresco come aragoste vive oppure assistere alla pulizia di un piccolo squalo, il cazòn, che, fritto, viene servito come tapas.

Dalla Torre Tavira a Parque Genoves

Proseguendo per Calle Sacramento si trova Torre Tavira, una delle 160 torri di avvistamento erette per proteggersi dai pirati che usavano attaccare Cadice, uno dei maggiori porti per il commercio con le Indie. Per chi arriva dal mercato centrale bisogna fare attenzione perché la torre non è cosi ben segnalata.

All’interno è possibile seguire una visita guidata della camera oscura: dispositivo ottico che permette di vedere proiettata la città in tempo reale sopra un telo concavo. Chiusi in questa stanzetta buia, la guida modificava la prospettiva della camera al fine di spiegare tutti i principali monumenti di Cadice; oltre che interessante il meccanismo stesso della camera è stato bello avere una piccola spiegazione di tutta la città, ripagando completamente il biglietto d’ingresso (5 euro per studenti). La visita comprende anche la salita sulla terrazza della torre dove si può godere di una delle più famose visite panoramiche della città. 

8 ore a Cadice

Proseguento su Calle Sacramento è possibile vedere, al termine della via, il Gran Teatro Falla, esempio di stile neomudéjar ed a pochi passi si può trovare ristoro nel Parque Genoves, consigliato sopratutto nelle ore più calde della giornate e dotato di una bella vista panoramica sulla Baia di Cadice.

La Caleta: spiaggia tra due fortezze

Con 10 minuti di passeggiata  dal parco è possibile arrivare a La Caleta, spiaggia incastellata tra due fortificazioni, visitabili gratutiamente.

8 ore a Cadice

Il castillo di San Sebastiano, costruito nel 1706, è collegato alla terraferma da un camminamento sul mare e dallo stesso si può vedere la nuova Cadice, mentre Santa Catalina ha origini più antiche (1596), e presenta, al suo interno una piccola cappella. Dalle sue mura è possibile vedere le città che si trovano sulla baia di Cadice, la Caleta ed il castello di San Sebastiano.

8 ore a Cadice

Vale la pena visitare Cadice?

Come per la maggior parte delle domande la risposta giusta è “dipende”, se si è alla ricerca di un mare limpido e cristallino meglio optare per altre località di mare della provincia di Cadice e lo stesso se si preferiscono città con uno stile più moderno. Se invece, si è affascinati dalle città di mare, di pescatori e di navigatori non bisogna non passare per questa città. 


Galleria foto


Condividi la tua esperienza Erasmus su Cadice!

Se conosci Cadice come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Cadice! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!