Advertise here

Opinione di un Erasmus a Cadice.


1. Quali procedure hai seguito per ottenere una borsa di studio?

Non mi ricordo benissimo. Sicuramente qualche foglio da compilare per l'università, con informazioni riguardanti il tipo di guadagno dei miei genitori, il numero di figli che hanno a carico ecc...

2. Ne è valsa la pena?

Sì! Le procedure non erano troppo complesse e la borsa era consistente.

3. Come hai trovato l'università, i corsi e gli orari?

L'Università di Cadice è molto accogliente: è situata a due passi dalla spiaggia, dispone di bei cortili e di un'ottima caffetteria sempre ben fornita.

Opinione di un Erasmus a Cadice.

Università di Cadice: Fonte

I corsi sono diversi e interessanti (anche se la nostra scelta era piuttosto limitata per la scarsa equivalenza con l'università di partenza e per problemi di orario), ma più difficili di ciò che si è abituati a dire! Ricordo di un corso di "filosofia e letteratura" e di uno di "letteratura ispano-americana" che erano parecchio tosti!

Per quanto riguarda gli orari, è solo questione di abitudine ma la siesta comunque non manca mai.

4. Cos'hai pensato della città?

Cadice è allegra e pittoresca, soprattutto la zona del Casco Antiguo che, più di una città, sembra un villaggio. Facile sentirsi a proprio agio qui, le persone sono tranquille e accoglienti. Il clima è fantastico e il mare circonda l'intera città. C'è da dire, però, che non è la città più dinamica di Spagna: ho sentito dire che il tasso di disoccupazione è molto alto... e si vede. Gli Erasmus (che sono numerosi) ravvivano i bar, ma la gente del posto è decisamente più calma. Inoltre, la città non è grande (la si visita in poco tempo). Nonostante ciò, i bar e le discoteche sono super.

Opinione di un Erasmus a Cadice.

Casco Antiguo: Fonte

5. Come hai trovato l'alloggio?

Andando a Cadice a metà agosto. Basta andare all'università, in bacheca troverete sempre migliaia di annunci. È molto più difficile trovare una sistemazione per sei mesi rispetto ad un anno intero. Io ho ricevuto parecchi "no" proprio per questo motivo.

6. Che ne pensi del clima?

È fantastico! Il cielo resta limpido da settembre a febbraio. Durante il periodo in cui sono stata io, ha piovuto solo tre o quattro volte e le persone continuavano a dirci che non eravamo stati fortunati con il tempo, perché di solito non piove mai così "tanto".

7. È facile raggiungere Cadice partendo dal Belgio?

Sì, basta atterrare a Jerez de la Frontera o a Siviglia, che sono entrambe servite da Ryanair.

8. Quali consigli daresti ai futuri studenti Erasmus?

La città è molto bella e si vive davvero bene. L'università anche è molto carina. L'unico difetto che le si può trovare, di cui vi ho già parlato prima, è che si tratta di una città tranquilla (se la si paragona a Granada o a Siviglia, per esempio, che sono più giovanili e dinamiche). L'atmosfera è famigliare, esattamente come in un villaggio, il che ha i suoi pro e i suoi contro.


Galleria foto



Contenuto disponibile in altre lingue

Condividi la tua esperienza Erasmus su Cadice!

Se conosci Cadice come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Cadice! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)


Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!