Mosca


Ciao a tutti!!!

In questo articolo, vi parlerò di una delle città più belle che ho visitato in tutta la mia vita: Mosca, la capitale della Russia.

Si tratta di una città estremamente cosmopolita, ed è la città più popolosa d'Europa! Merita senz'altro di essere vista, almeno una volta!!!

Com'è il clima, a Mosca?

Mosca gode di un clima continentale, con inverni molto lunghi ed estremamente gelidi (le temperature toccano anche i 40 gradi sotto lo zero), ed estati miti, in cui ci possono essere giornate di caldo torrido (le temperature toccano anche i 35 gradi).

Le precipitazioni non sono affatto abbondanti, e sono molto ben distribuite nel corso dell'anno. Durante l'inverno, cadono quasi sempre sotto forma di neve, mentre, durante l'estate si presentano sotto forma di fortissimi temporali. Le prime nevicate cadono nel mese di ottobre, ma si possono verificare anche prima, nel mese di settembre, e possono durare fino al mese di aprile.
I mesi più piovosi dell'anno sono il mese di luglio ed il mese di agosto, durante i quali si verificano anche fortissime raffiche di vento.

Cosa c'è da vedere, a Mosca?

A Mosca ci sono tantissime cose belle da vedere!!! Vi consiglio di iniziare il vostro tour, partendo dalla bellissima "Piazza Rossa", in modo tale da cominciare a familiarizzare con la città. Si tratta di una piazza lunga circa 350 metri e larga circa 80 metri, dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dall'UNESCO.

Subito dopo, vi consiglio di andare a vedere la meravigliosa cittadella fortificata del "Cremlino", dichiarata, non a caso, Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dall'UNESCO. All'interno del Cremlino, c'è uno dei musei più famosi dell'intera Russia. Vi consiglio di visitarlo, e di acquistare i biglietti precedentemente, online.

Da vedere assolutamente durante ogni vacanza a Mosca, di breve o lunga durata che sia, è la spettacolare "Chiesa dell'Intercessione della Santa Madre di Dio", meglio conosciuta come "Cattedrale di San Basilio il Beato", risalente alla metà del sedicesimo secolo, e famosa in tutto il mondo per le sue bellissime cupole tutte colorate. Fu fatta costruire dallo zar Ivan IV, in seguito alla vittoria dell'assedio di Kazan, ed anch'essa è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dall'UNESCO. E' possibile visitare la Cattedrale tutti i giorni. La visita dura circa un'ora.

mosca-9da1c01218dc42a75406360bec782683.j

mosca-1495b0254f7006adb4864b74d845bddb.j

mosca-e5a5a60b842c1b1a1e33e858d812591f.j

Dopo aver visitato l’interno della Cattedrale di San Basilio, vi consiglio di visitare un’altra Cattedrale, la “Cattedrale di Kazan", che si trova, esattamente, nell’angolo a nord-est della Piazza Rossa. Qui, l’entrata è gratuita e la visita si effettua molto velocemente.

Dopo aver visitato l’interno della Cattedrale di Kazan, vi consiglio di andare a fare un giro all’interno dei “Grandi Magazzini GUM”, che sono considerati i grandi magazzini più famosi e più visitati dell’intera Russia. Inoltre, al terzo piano, troverete numerosi pub e ristoranti in cui potrete approfittare per pranzare. I Grandi Magazzini GUM sono aperti tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 22:00, ed, ovviamente, l’ingresso è gratuito. Una visita media al loro interno potrebbe durare un paio d’ore.

Se siete degli appassionati di teatro ed, in particolar modo, del balletto classico, vi consiglio, inoltre, di andare a vedere il "Teatro Bolshoi", situato nella bellissima "Piazza Teatralya Ploschad", in cui è possibile ammirare anche la "Fontana di Vitaly", la fontana più antica della capitale russa.

Se invece siete degli appassionati di storia, vi consiglio di andare a visitare il “Bunker 42”, costruito durante gli anni della Guerra Fredda. Era un luogo capace di sopportare un attacco nucleare e dal quale era possibile anche controllare i missili. È situato nel “quartiere moscovita di Taganskaya”, circa settanta metri sotto terra (che corrisponderebbero ad una ventina di piani) e si trova proprio sotto ad un edificio, per passare inosservato. In passato, aveva addirittura accesso a due stazioni della metropolitana, che potevano essere utili per fuggire. Il luogo fu messo all’asta, dei privati lo acquistarono e lo trasformarono nel “Museo della Guerra Fredda”. Una visita al suo interno dura circa un paio d’ore.

Se siete degli amanti dell’arte, vi consiglio vivamente di visitare la “Galleria Tretyakov”, che è il museo che custodisce la più grande e bella collezione d’arti russe del mondo. La visita dura circa un paio d’ore e mezza. Inoltre, se vi interessa davvero tanto l’arte, vi consiglio di visitare un altro museo, il “Museo Pushkin di Belle Arti”, meno importante del precedente, ma anch’esso molto bello.

Dopo aver visitato la Galleria Tretyakov, vi consiglio di visitare la “”, raggiungibile a piedi. Si tratta della chiesa ortodossa più alta del mondo. Si visita in circa mezz’ora e l’accesso è gratuito. È aperta tutti i giorni, dalle ore 09:00 alle ore 19:00 circa. Tenete presente che per entrare in questa cattedrale, gli uomini devono indossare necessariamente Cattedrale del Cristo Salvatore del Patriarca di Mosca pantaloni lunghi, e le donne devono indossare un foulard o qualcosa di simile, per coprirsi i capelli.

Continuando a passeggiare a piedi, giungerete sulla “Via Arbat”, una meravigliosa strada pedonale, piena di attività commerciali, ed estremamente turistica. È lunga circa un chilometro. È situata nel centro storico della città e pullula di bellissimi edifici storici. Nel 1700 era considerata il luogo più prestigioso in cui vivere, a Mosca.

Un altro posto in cui vi consiglio di andare, se avete più giorni a vostra disposizione, è il “Gorkij Park”, un bellissimo parco situato lungo il fiume Moscova, poco fuori dal centro storico della città. Al suo interno ci sono numerosi giardini, laghi, parco-giochi, bar, ristoranti, ed addirittura una carinissima spiaggetta artificiale. Spesso, vengono organizzati eventi quali mostre e concerti. È un fantastico luogo in cui ci si può rilassare, oppure fare attività sportiva. L’ingresso, ovviamente, è gratuito. Inoltre, qui, potrete anche approfittare per fare un giro in battello sul fiume. I prezzi sono variabili, ed oscillano tra i 700 ed i 2000 rubli, a persona. Io l’ho fatto e ve lo consiglio! È molto emozionante!

Spostandovi in metro, invece, potrete raggiungere il “Convento di Novodevichy”, che è considerato uno dei complessi religiosi più belli dell’intera Russia, dichiarato addirittura Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Vicino al convento, potrete vedere anche il cimitero più famoso della capitale russa, in cui sono sepolti numerosi personaggi storici importanti, quali, ad esempio, l’ex presidente russo Boris Yelts, il regista Eisenstein, il compositore Shostakovich, il violoncellista Rostropovich. All’esterno del convento c’è un piccolo lago, dal quale si può scorgere, in lontananza, il meraviglioso “distretto finanziario di Moscow City”, con i suoi altissimi e spettacolari grattacieli, che vi consiglio di andare a vedere anche da vicino. Resterete a bocca aperta! Eccolo in foto, qui sotto.

mosca-233db4f720fb72b5b7c9de9409eef011.j

Se avete tempo a disposizione, vi consiglio di andare anche al meraviglioso "Mercato di Izmailovo", che si trova a nord-est della città e sembra un'antica cittadella medievale, russa. È il posto adatto per l'acquisto dei vostri souvenir. Potrete comprare le famosissime "matrioske", diversi oggetti d'artigianato, pelli vere di animali, quadri di tutte le dimensioni, medaglie e cappelli sovietici, sciabole da cosacco, ecc. Qui i prezzi sono migliori rispetto a quelli che troverete nelle zone più centrali della città. Inoltre, qui, potrete visitare il "Museo della Vodk", il "Museo del Pane", ed il "Museo del Cioccolato". Potendo scegliere, vi consiglio di visitare il mercato durante il fine settimana, in quanto troverete più bancarelle. Per arrivare al mercato, dovrete prendere un autobus il cui tragitto dura circa cinquanta minuti.

Infine, avendo ancora tempo a vostra disposizione, potrete visitare il bellissimo parco "Kolomenskoe", che si trova su una sponda del fiume Moscova, a sud della città. Al suo interno, si può ammirare una delle antiche residenze in cui hanno soggiornato grandi duchi e zar di tutta la Russia.

Cosa c'è da vedere, nei dintorni di Mosca?

La Russia è gigante!!! Per chi non lo sapesse...è la nazione più grande al mondo!!! Si estende su una superficie di oltre 17 milioni di chilometri quadrati, che, per più della metà è disabitata!!!

Nei dintorni di Mosca c'è una città chiamata "Serguiev Posad", a circa 70 chilometri a nord-est dalla capitale. Qui potrete ammirare il bellissimo "Monastero della Trinità di San Sergio", che è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.

A circa 220 chilometri da Mosca, invece, c'è "Suzdal", che è considerata una delle città più affascinanti di tutta la Russia.

"San Pietroburgo", invece, dista circa 700 chilometri a nord di Mosca, dunque, per arrivarci, dovrete guidare per circa otto ore, se viaggiate in auto.

Come funzionano i mezzi di trasporto pubblici, a Mosca?

I mezzi di trasporto pubblici funzionano molto bene, a Mosca. La città è servita da due porti fluviali, ben quattro aeroporti, nove stazioni ferroviarie, numerosissimi tram, un sistema monorotaia, un sistema ferroviario, una cabinovia, ed un'ottima metropolitana, che è considerata tra le più grandi e profonde al mondo, ed è estremamente famosa anche per la ricchezza dell'architettura delle sue oltre duecento stazioni, tutte di elevatissimo pregio artistico. Inoltre, è curioso sapere che la metropolitana di Mosca è tra le metropolitane più trafficate del mondo, e serve quasi 10 milioni di persone, ogni giorno!!! I biglietti dei mezzi di trasporto pubblici sono piuttosto economici, i servizi sono davvero efficienti e le corse sono sempre puntuali.

Inoltre, se preferite, potrete anche noleggiare una bicicletta. Ci sono le colonnine in cui si possono affittare biciclette autonomamente, in un punto della città, e poi riconsegnarle, sempre autonomamente, in un altro punto della città.

Un'altro modo per spostarsi che viene utilizzato molto a Mosca, ed in Russia, in generale, è "Blablacar". Anche se pochi mesi fa, proprio in Russia, purtroppo, una ragazza che aveva pubblicato un'offerta su Blablacar, per il 23 dicembre del 2018, è stata violentata e poi uccisa da un uomo che aveva affittato tutti i posti disponibili dell'automobile, utilizzando account diversi. La notizia è apparsa sui giornali. Fortunatamente l'uomo è stato preso ed arrestato, ma la ragazza non c'è più. Stava tornando a casa dal figlio e dal marito, per passare le ferie di Natale insieme. E non è mai arrivata. Quindi fate sempre molta attenzione qualora decidiate di utilizzare questo modo di spostarvi.

Per quanto riguarda, infine, l'utilizzo dei taxi, a Mosca sono presenti numerosi tassisti "pirati". Secondo una statistica, sembra che per ogni taxi ufficiale ce ne siano tre illegali!!! Quindi fate sempre attenzione! Quando vedranno che siete turisti, aumenteranno le loro tariffe. Vi consiglio di utilizzare le applicazioni "Uber" (con Uber saprete quanto vi costerà la corsa, prima di prenotarla, e potrete leggere le recensioni dei vari taxisti e selezionare quello che preferite); "Gett", e "Yander Taxi".

Com'è la vita notturna, a Mosca?

La vita notturna, a Mosca, è molto attiva e vivace!!! La città pullula di ristoranti, bar, e discoteche di tutti i tipi! Tra i posti più alla moda del momento, vi consiglio di andare nei seguenti locali:

  • Gipsy;
  • Strelka Bar;
  • Rodnya;
  • Propaganda;
  • Suzuran;
  • Mendeelev;
  • Duran Bar;
  • Time Out Bar.

Com'è la cucina tipica, a Mosca?

La cucina tipica, a Mosca, non è niente male!!! Tra i piatti tipici, vi consiglio vivamente di assaggiare:

  • il "kalac", una specie di pane bianco, a base di farina di frumento, e a forma di ghirlanda;
  • i "blini", che sarebbero delle specie di pancake salati, serviti con panna acida, salmone affumicato, e caviale;
  • i "golubtsy", che sarebbero delle specie di involtini di carne di manzo e di maiale tritata, ricoperti di panna acida e pomodori;
  • l'"insalata Olivier", che sarebbe la classica insalata russa, fatta con tantissima maionese, e verdure sotto aceto;
  • la zuppa "Borsch", a base di barbabietole, carne, e panna acida;
  • il "manzo alla Stroganoff", cotto con tantissima cipolla, funghi, e panna acida;
  • i "syrniki", che sarebbero dei pancake dolci fritti, a base di ricotta, uova, e farina, farciti con uva passa, oppure con pere, noci, mele, o addirittura carote, ed accompagnati da marmellata oppure latte condensato;
  • la "solyanka", una minestra ricca di carne;
  • i "pelmeny", che sarebbero delle specie di tortellini, ripieni con carne macinata e/o verdure, immersi nel brodo caldo, oppure serviti con burro fuso, pepe macinato, e paprika, oppure con panna acida;
  • il "medovik", un dolce dalla consistenza molto morbida, al gusto di zucchero caramellato, formato da diversi strati di biscotti, con un ripieno molto cremoso, e ricoperto di noci;
  • il "prjanik", che sarebbe una specie di panforte, ricoperto di cioccolato, dalla forma rettangolare, a base di farina, noci, miele, uva passa, limone, e numerose spezie (zenzero, cumino, vaniglia, noce moscata, e chiodi di garofano).

Ovviamente, alla fine di ogni serata, vi consiglio di bere un bel bicchierino di Vodka, che, come tutti voi senz'altro già saprete, è un super-alcolico tipico della Russia!!!

Dove consigli di andare a mangiare, a Mosca?

Uno dei migliori ristoranti di Mosca, in cui vi consiglio vivamente di andare a mangiare è il "Lavkalavka Restaurant", situato, esattamente sulla strada Petrovka, al numero 21. l menù propone piatti per vegetariani, per vegani, ed opzioni senza glutine, per i celiaci. Il locale è piuttosto piccolo, ma estremamente accogliente. E' un poco nascosto in un vicoletto laterale di una delle principali strade di Mosca. L'interno è caldo, in legno, e fa sentire a proprio agio. Il personale è molto gentile e super disponibile. Personalmente, ho mangiato la più buona tartare di cervo della mia vita, come antipasto, e, come primo piatto, un delizioso pasticcio di cervo poggiato su un letto di verza e panna acida; il mio compagno, vegetariano, non ha avuto problemi a trovare piatti adatti a lui ed ha assaggiato l'hummus, come antipasto, presentato in maniera semplicemente ineccepibile. Contando anche il vino, l'acqua, e due i cocktail finali (bella l'idea di dare ad ogni bevanda il nome di uno scrittore diverso) il contro si è aggirato sui 30/33 euro a testa. Un'ultima nota di merito va data al menù, sul quale viene sottolineata la provenienza degli alimenti, mostrando una notevole varietà di scelta (il pesce proviene anche da Sakhalin, vicino al Giappone e la carne anche da allevamenti negli Urali).

Un altro ottimo ristorante in cui vi consiglio vivamente di andare a mangiare, a Mosca, è l' "Odessa-Mama", situato, esattamente, in Ukrainskiy Bulevardul, al numero 7. Il menù propone piatti per vegetariani, e per vegani, ma non offre alcuna opzione senza glutine, per i celiaci. Abbiamo ordinato, come antipasto, un piatto di crostini farciti con salse diverse (molto buoni), e come piatti principale, del merluzzo marinato servito insieme a peperoni (molto buono), una specie di bollito di carne, pieno di cipolla (discreto), ed un pollo ripieno di albicocche, con miele (strano), e, come dessert, tre mini eclairs (non erano eccezionali). Abbiamo speso in tutto, comprese le bevande, solamente 37 euro. Il rapporto qualità-prezzo è davvero ottimo, tuttavia, siamo usciti con la sensazione di non aver ordinato i piatti migliori...

Un altro ristorante molto buono in cui vi consiglio di andare a mangiare, a Mosca, è il "Dzhumbus", situato, esattamente, nella Strada Dobrovolcheskaya, al numero 12. Il locale è estremamente accogliente. Il servizio è davvero eccellente. Ho mangiato un piatto di "ćevapčići", davvero ottimo! Il rapporto qualità/prezzo è fantastico!!!

Un altro ristorante in cui si mangia davvero bene, a Mosca, è il "Bryanskiy Byk", situato, esattamente, sulla strada Bolshaya Lubyanka, al numero 24. Il locale è molto accogliente ed al suo interno c'è una bellissima atmosfera, e musica di sottofondo. La specialità del ristorante è la carne alla griglia...che è davvero buonissima! I prezzi sono buoni. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo!!!

Non mi resta altro che augurarvi una fantastica permanenza a Mosca!!!


Galleria foto


Condividi la tua esperienza Erasmus su Moscow!

Se conosci Moscow come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Moscow! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!