Esperienza Erasmus a Costanza (Germania), di Jeanne | Esperienza Erasmus Costanza

Esperienza Erasmus a Costanza (Germania), di Jeanne


Perché hai deciso di andare a Costanza (Germania)?

All'inizio ho scelto di andare a Costanza perché era la città, tra quelle proposte, più vicina alla Francia...! Inoltre, non avevo voglia di andare in una città dove andassero già delle mie compagne e nessuna aveva scelto Costanza. Infine, guardando su Internet, avevo visto delle splendide immagini del lago, delle montagne, ecc., che mi hanno veramente convinta a scegliere questa meta! Non mi pento assolutamente della mia scelta.

Quanto dura la tua borsa? E qual è il suo importo?

Il mio Erasmus è iniziato l'1 ottobre 2015 e finirà il 31 luglio 2016, in totale quindi dura 10 mesi, un intero anno accademico.

Quest'anno le borse Erasmus non sono molto generose. Non so esattamente quanto abbia ricevuto, ma so che quest'anno la nostra università non ha potuto darci quanto dava di solito gli altri anni agli studenti Erasmus.

Com'è l'ambiente universitario di Costanza?

Costanza, in tedesco "Konstanz", è una città non molto grande con 80. 000 abitanti, ma è molto universitaria, ci sono veramente tantissimi studenti.

Si organizzano molte serate Erasmus e l'università propone veramente tante attività, nell'ambito del teatro, dello sport, della cultura o altro ancora. L'università è enorme, ma tutto è ben indicato e ci si sente subito a proprio agio!

Esperienza Erasmus a Costanza (Germania), di Jeanne

Fonte

Consiglieresti la città di Costanza ad altri studenti?

Assolutamente sì, consiglio Costanza e la sua università senza dubbio!

I Tedeschi qui sono tutti molto "freundlich" (amichevoli) e ci aiutano molto. Il rapporto con i professori è molto tranquillo, cercano di metterci a nostro agio il più possibile per farci stare bene. Devo ammettere che ci fanno lavorare molto, ma ci sono tutti i presupposti per farcela e per migliorare.

La biblioteca dell'università è enorme ed è stata ristrutturata l'anno scorso, quindi si lavora molto bene. I professori rispondono rapidamente alle mail e incontrano anche volentieri gli studenti. C'è poi una mensa che ogni giorno offre tanti, tantissimi menù diversi, cosa che non succede molto spesso nelle mense francesi (o almeno non nel mio caso! ).

Per quanto riguarda la città di Costanza, devo dire che è non è molto grande ma ci si vive bene! Nel centro storico ci sono degli edifici con un'architettura grandiosa. La stazione si trova accanto al lago e alla famosa statua "Imperia", simbolo della città di Costanza. Ci sono molti monumenti e luoghi da vedere! Rispetto ai trasporti pubblici, c'è da dire che non esiste un tram, ma i bus vanno veramente ovunque (o almeno fin'ora non ho mai avuto gravi problemi). Dal refettorio della mensa e anche da alcune aule si possono vedere il lago di Costanza (Bodensee) e le Alpi che lo circondano. È veramente una meta carina e non vedo l'ora di vedere come sarà Costanza in primavera e in estate!

Com'è la cucina di questo Paese?

Diciamo che, se si arriva dalla Francia, è difficile amare la cucina di un altro Paese...! Devo ammettere che le prime due o tre settimane sono state veramente difficili. Io vengo dalla regione dell'Alvernia, quindi ovviamente mi mancava il pane, i VERI salumi e i VERI formaggi. Oggi, che sono due mesi che sono qui, vi posso consigliare di iniziare a mangiare molte patate per abituarsi con calma alla cucina tedesca e alla fine ci si riesce. Io mangio (quasi) sempre come i Tedeschi (ammetto che la mia famiglia mi ha portato del formaggio poco tempo fa). Non si muore di fame, ma la cucina francese è tutta un'altra cosa!

È stato difficile trovare alloggio a Costanza?

No, non è stato difficile trovare un alloggio qui, credo che sia tutto ben organizzato per gli studenti Erasmus, anche se il mio caso è solo un esempio, in effetti altri studenti hanno avuto dei problemi. Tuttavia, né gli studenti Erasmus che ho conosciuto, né io stessa abbiamo avuto difficoltà e viviamo quasi tutti in appartamenti per studenti.

Quanto costa vivere a Costanza?

Secondo me la vita a Costanza è piuttosto cara, forse a causa della frontiera con la Svizzera. Ad esempio, io vivo in un appartamento condiviso con altri studenti e pago 295€ al mese. Una sera, parlando con i miei coinquilini tedeschi, ho scoperto che lo stesso tipo di appartamento a Monaco di Baviera (la città più cara della Germania) sarebbe molto meno caro. Penso quindi che la vita qui sia abbastanza cara, ma non posso fare confronti con altre città tedesche.

Come hai imparato la lingua? Hai frequentato dei corsi dell'università?

Quando sono arrivata a Costanza pensavo che avrei dovuto imparare la lingua con la pratica, senza frequentare un corso vero e proprio, per poter migliorare. Ma l'università ci ha fatto fare un breve test prima dell'inizio dei corsi per determinare il nostro livello di tedesco. Poi si fa un breve colloquio orale, dove due professori decidono (sulla base del test e di questo breve colloquio) il nostro livello di tedesco e ci propongono dei corsi di lingua a seconda del nostro livello. Ci sono corsi di grammatica, di cultura, di espressione orale oppure anche altri per migliorare l'accento, ecc.

Sì, mi sono stati proposti dei corsi di lingua, tra i quali ho potuto scegliere. Adesso frequento un corso di grammatica, uno sulla cultura e uno per imparare a fare delle presentazioni e per lavorare sull'espressione orale.

Qual è il mezzo meno caro per arrivare a Costanza dalla tua città?

Io sono andata a Costanza in macchina, così ho qui la macchina e posso andare dove voglio per visitare ciò di cui ho voglia il weekend.

Ho anche fatto un viaggio andata e ritorno in treno che mi è costato circa 400€, quindi lo sconsiglio vivamente.

Un'altra alternativa che inizia a diffondersi in Francia, ma che è già molto sviluppata in Germania, è Flixbus, dei bus di linea a prezzi molto interessanti e che potete prendere per andare da casa vostra a Costanza. Non bisogna però avere fretta perché ci potrebbero essere cambi da fare e lunghe attese, ma l'idea è davvero carina e funzionale, quindi vi consiglierei Flixbus piuttosto che il treno!

Non ho mai preso l'aereo per venire qui, quindi non so quanto possa costare.

Quali locali consigli per uscire a Costanza?

I Tedeschi spesso parlano del Berry's, la discoteca dove ci sono più serate per studenti, ma non ve la posso consigliare personalmente, dato che non ci sono mai andata!

Nel centro storico ci sono molti bar carini, soprattutto pub irlandesi!

Esperienza Erasmus a Costanza (Germania), di Jeanne

Berry's

Fonte

E per mangiare a Costanza? Quali sono i tuoi locali preferiti?

Mmm... direi il bar-ristorante Ignaz, davanti alla stazione. È un locale veramente carino e si mangia bene. Ho anche provato un ristorante italiano, "La Piazza", non lontano dalla stazione (accanto alla posta). La pasta è veramente molto buona, ma la pizza purtroppo non assomiglia per niente a quella italiana.

E cosa consigli come visita culturale?

Prima di tutto vi consiglio di visitare il centro storico in generale. Poi ci sono degli eventi temporanei a cui ho potuto assistere e che vi consiglio vivamente, come la Kunstnacht (notte dell'arte), ad esempio. Quella sera si aprono al pubblico molti atelier di artisti diversi, è stata proprio una bella esperienza. Un altro evento da non perdere è il Mercato di Natale, è meraviglioso e sono stata molto contenta di scoprirlo!

Sono qui soltanto da due mesi, ma nella liste delle cose da fare metterei:

  • visitare l'isola di Mainau, che si trova nel lago ed è un'isola molto verdeggiante
  • andare alle cascate del Reno (in Svizzera, ma non molto lontano)
  • passeggiare a Lindau, che offre una splendida vista sul lago e sulle Alpi
  • andare a sentire qualsiasi coro quando ci sono delle esibizioni
  • andare a vedere delle opere teatrali, che aiutano a migliorare la lingua (ho pensato di andare con altri amici Erasmus a vedere il Faust, quando si sa già la storia si è molto facilitati nella comprensione QUINDI si imparano molti vocaboli! )
  • partecipare a tutti gli eventi culturali organizzati dall'università, perché ne propongono davvero tanti!
  • andare a vedere una partita di calcio (anche solo in un bar, i Tedeschi sono dei gran tifosi)
  • andare alle terme, la regione è famosa per le sue terme!

Esperienza Erasmus a Costanza (Germania), di Jeanne

Lindau

Fonte

Hai qualche consiglio per i futuri studenti di Costanza?

Secondo me per passare un bell'anno e per migliorare bisogna farsi più amici possibili. L'obiettivo ovviamente è parlare tedesco il più possibile. Non abbiate paura di conoscere gente nuova, di uscire con chiunque, perché così nascono nuove amicizie. Cercate di essere molto precisi in tutto ciò che fate, perché dato che non si usa la propria lingua madre tutto è più difficile e si hanno sempre molte cose da fare!

Penso poi che il sistema di affitti di appartamenti condivisi che è proposto sia davvero un'ottima idea! Quando si arriva da soli in un Paese che non si conosce, avere dei coinquilini ci permette di avere un appoggio e di parlare tutti i giorni o di stringere delle relazioni importanti. Inoltre ci sono molti studenti Erasmus che vivono in appartamenti condivisi. Per esempio, ho sconosciuto una ragazza belga grazie ai miei coinquilini e mi dà molta sicurezza, stiamo migliorando insieme il nostro livello di tedesco.

E infine, non stressatevi! L'obiettivo principale è divertirsi e stare bene e un anno Erasmus è qualcosa di indimenticabile, quindi non smettete mai di sorridere! :)


Galleria foto



Condividi la tua esperienza Erasmus su Costanza!

Se conosci Costanza come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Costanza! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)



Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!