Advertise here

Baku - Azerbaijan


Ciao a tutti!!!

In questo artivolo vi parlerò dell'Azerbaijan ed, in particolar modo, di "Baku", la sua capitale...la capitale nazionale più "bassa" del mondo.

Si tratta di una delle più antiche e più grandi città orientali, e si trova, più precisamente, nella zona costiera meridionale della penisola di "Abseron". Probabilmente, non avrai mai sentito parlare nè di Baku, nè dell'Azerbaijan...figuriamoci se hai mai pensato di trascorrere una vacanza in questi posti...Ma se stai leggendo questo articolo, allora forse ti aggingerai presto ad organizzare un bel viaggio verso questa destinazione così particolare! Confinante con la Russia, la Georgia, l'Iran e l'Armenia, il paese faceva parte della repubblica sovietica. Situato nel bel mezzo delle montagne del Caucaso meridionale, in Asia, e allo stesso tempo bagnato dal Mar Caspio...questo paese è davvero sorprendente...molto ricco di gas naturale...e...a dire la verità, personalmente, mi è sembrato un paese più mediorientale che asiatico.

Baku è estremamente bella a livello architettonico. Questa fantastica città è una miscela unica di vecchi e nuovi design, molti dei quali sono futuristici...con forme più uniche che rare. L'anno scorso, Baku si è presentata anche al mondo delle corse sportive, ed ha ospitato il suo primo Gran Premio per le strade della città. E con la sua candidatura per ospitare l'Esposizione Universale, nel 2025, sta sicuramente lasciando il segno nella storia. Baku è una delle località turistiche più ambite nei pressi dei monti del Caucaso. La città vanta numerosissime attrazioni turistiche, come, ad esempio, la "Torre della Vergine", il "Palazzo dei Shirvanshakh", la "Città Murata", il "tempio di Ateshgah", "Il Museo Archeologico Etnografico Qala" è un museo a cielo aperto con una superficie totale di 1,2 ettari. Nel museo vengono esposti gli oggetti archeologici trovati nel territorio della Penisola dell'Absheron. Vi sono anche delle Kurgan, case e altri monumenti originari di questa area appartenenti al Terzo-secondo millennio a.C.

Sia che tu decida di fare un tour organizzato della città, sia che decida di esplorare Baku da solo, ecco le mie cose consigliate da fare nella capitale dell'Azerbaijan:

1. "The Flame Towers":
Semplicemente non puoi andare a Baku e non vedere le Flame Towers. Questi tre grattacieli sono stati progettati come se fossero delle fiamme giganti, come simbolo del soprannome del paese, la "terra del fuoco". Al loro interno, ci sono numerosissimi uffici, vari appartamenti, un centro commerciale, ed addirittura un hotel!!! Personalmente, io non sono entrata all'interno degli edifici...mi sono limitata ad ammirare queste torri dall'esterno. E posso dirti che sono davvero bellissime e ti consiglio vivamente di andarle a vedere, durante una tua ipotetica vacanza a Baku. Sono interamente coperte da schermi a LED, che forniscono una visualizzazione affascinante di figure sportive, la bandiera dell'Azerbaijan, ed, ovviamente, immagini di fiamme!!! Pensa che sono tra gli edifici più alti del paese, con i loro 182 metri di altezza...Ma non preoccuparti...pare che sia estremamente facile spostarsi da una torre all'altra... Basta seguire le indicazioni...

2. "Il Centro culturale Heydar Aliyev":
Il Centro culturale Heydar Aliyev è un ex vincitore del premio "Design of the Year" (e del "Pritzker Architecture Prize"). Questo centro culturale è semplicemente sbalorditivo e sarà, per l'"Opera House" di Sydney, un grosso rivale. Viene descritto come il simbolo del Azerbaijan moderno, fluido... Pensa che il design ha ottenuto riconoscimenti internazionali ed è impressionante quanto siano sinuose le pareti dell'edificio, sia all'interno che all'esterno...

Scopri di più sulla storia e il patrimonio culturale dell'Azerbaigian, dai costumi e dai processi di tessitura, agli strumenti musicali del Paese. Alcune delle mostre esposte al suo interno possono cambiare durante il corso dell'anno. Concediti alcune ore per esplorare l'intero museo dato che c'è così tanto da vedere...Dalle repliche in miniatura degli edifici della città, incluso l'aeroporto futuristico, ad un'enorme collezione di bambole. Ovviamente, dovrai pagare per entrare all'interno del museo.

3. "La Piazza delle Fontane":
Fountains Square è la mia piazza preferita della capitale. Prende il nome dall'enorme numero di fontane presenti. Si tratta di una piazza pubblica, che è stata progettata splendidamente...è il luogo perfetto per osservare le persone o semplicemente sedersi su una panchina e riflettere. Tra le fontane ci sono statue particolari, come ad esempio una ragazza al telefono con un ombrello e le teste Moai dell'Isola di Pasqua.

È uno dei luoghi più vivaci della città ed è il luogo ideale per pranzare o cenare nei numerosi ristoranti e caffè intorno alla piazza. Non è solo una piazza, dato che inizia da Istiglaliyyat Street e attraversa Nizami Street. Visita Fountains Square anche di notte, per poter vedere le bellissime fontane illuminate da una splendida illuminazione. Per non parlare della musica dal vivo....

4. "La città vecchia":
La parte più antica della capitale, la città vecchia di Baku è piena di antiche meraviglie. La città murata è un sito patrimonio dell'UNESCO insieme al "Palazzo di Shirvanshah" ed alla "Torre della Vergine". Le mura difensive risalgono al dodicesimo secolo...lo stesso secolo della torre della fanciulla di pietra. Sali tutti i gradini fino ad arrivare in cima, per avere una splendida vista della città. All'interno c'è un museo di storia che descrive l'evoluzione di Baku.

Per un esempio di architettura dell'Azerbaijan, non guardare oltre "Shirvanshahs Palace", un capolavoro risalente al quindicesimo secolo. Si tratta dell'ex residenza dei sovrani di Shirvan, la dinastia del paese durante il Medioevo. All'interno del parco ci sono uno stabilimento balneare ed una moschea con un bellissimo minareto. All'interno delle mura della città vecchia si fondono diverse influenze...dall'arabo e dal persiano...all'ottomano. Lungo la strada potrai catturare lo scatto perfetto delle Flame Towers e della Città Vecchia insieme.

5. "Il Museo dei tappeti":
Un museo dei tappeti potrebbe non sembrare il museo più eccitante al mondo, ma vale la pena vedere questo edificio unico nel suo genere...anche soltanto dall'esterno. Progettato come un tappeto arrotolato, questo museo educativo ospita la più grande collezione di tappeti. All'interno, scoprirai anche le tecniche tradizionali di tessitura dal lontano Medioevo e, naturalmente, ammirerai un sacco di tappeti tradizionali.

Il museo dei tappeti non è l'unico museo a Baku. Scopri di più sulla storia del "National History Museum", o ammira opere d'arte al "National Art Museum of Azerbaigian" o al "Modern Art Museum". Se sei un topo di biblioteca, ti potrebbe piacere anche il "Baku Museum of Miniature Books", che contiene piccoli libri provenienti da tutto il mondo.

6. "Il Museo Archeologico Etnografico Qala":

"Il Museo Archeologico Etnografico Qala" è un magnifico museo (a cielo aperto), che si estende su una immensa superficie di quasi un ettaro e mezzo. Al suo "interno", ci sono numerosissimi oggetti archeologici rinvenuti nella zona della famosa Penisola dell'Absheron. 

7. "Il centro commerciale 28 Mall":

Ci sono numerosissimi centri commerciali sparsi per le vie della città. Il principale è il "28 Mall", situato vicino alla stazione ferroviaria, che vende circa settanta marchi differenti!!! Oppure...puoi sempre acquistare le spezie più particolari in uno dei tanti mercati all'aperto.

Se ti piacciono gli scacchi, osserva gli uomini locali che esercitano la loro strategia di gioco su una tavola gigante vicino al lungomare...o semplicemente passeggia lungo il Mar Caspio ammirando lo skyline della città. Baku ti farà sicuramente desiderare di tornarci!!!

Com'è il clima, a Baku?

Baku gode di un clima temperato e semi-arido, con estati calde e soleggiate, ed inverni leggermente freddi. 

La temperatura media annuale è di circa quindici gradi...e le precipitazioni totali annue sono abbastanza scarse...sono, infatti, pari a poco più di duecento millilitri. Le piogge sono più abbondanti nel mese di novembre e meno abbondanti nel mese di luglio. Come vi ho già detto, Baku è una città costiera, e si trova, esattamente, ad una trentina di metri sotto il livello del mare. Il Mar Caspio, infatti, è, in realtà, un grande lago salato situato in una grande depressione. Mi riferivo a questo, quando all'inizio dell'articolo, ho scritto che Baku è la capitale "più bassa" al mondo. Il mese più caldo dell'anno è sicuramente il mese di luglio, con una temperatura media di quasi trenta gradi. Il mese più freddo, invece, è sicuramente il mese di febbraio, con una temperatura media intorno ai cinque gradi.

Ogni tanto, sulla città si abbattono forti ed improvvisi venti, abbastanza burrascosi, che provengono dalla costa e sono conosciuti con il nome di "khazri".

Infine, per quanto riguarda la temperatura dell'acqua del mare... è abbastanza calda ed è ottima per fare il bagno. Si aggira intorno ai venticinque gradi, nei mesi che vanno da luglio a settembre, mentre è leggermente più fredda negli altri mesi. 

Qual è il periodo migliore per visitare l’Azerbaijan?

Secondo il mio punto di vista, il periodo migliore per visitare l’Azerbaijan è quello che va dal mese di maggio al mese di ottobre. Io, personalmente, ho visitato l’Azerbaijan nel mese di novembre…non faceva caldo…ma non faceva nemmeno freddissimo. Anche se ricordo che le persone del posto dicevano che per via dell’inquinamento, le temperature stanno aumentando. E la cosa è abbastanza grave!!!

Come consigli di spostarsi, a Baku, in Azerbaijan?

Il sistema dei trasporti a Baku è molto sviluppato. La città è dotata di una metropolitana abbastanza grande e ben funzionante. Anche il servizio ferroviario e quello degli autobus sono piuttosto buoni. Puoi scegliere il mezzo che più preferisci, per spostarti. Io, personalmente, odio prendere i mezzi pubblici e quindi, solitamente, mi sposto a piedi. Amo camminare!!! Fa bene alla salute, fa bene all’ambiente, ed infine…fa bene anche al portafogli!!!

Qual è la moneta utilizzata a Baku, in Azerbaijan?

La moneta utilizzata a Baku, in Azerbaijan, si chiama “manat”. La parola “manat” deriva alla  è stata presa in parola russa per dire “moneta”, che si pronuncia, appunto "maneta". Ogni manat è suddiviso in cento “qepik”.

Esistono i seguenti tagli di banconote: un manat, cinque manat, dieci manat, venti manat, cinquanta manat, e cento manat. Sono state disegnate dalla stessa persona che ha disegnato i nostri euro, l'austriaco Robert Kalina. Probabilmente, è per questo che i manat sono estremamente simili agli euro e la scelta dei motivi dei manat è stata ispirata dai motivi delle banconote degli euro.

Sulla banconota da un manat, sono raffigurati strumenti della musica folk, sul fronte, ed antichi tappeti, sul retro.

Sulla banconota da cinque manat, sono raffigurati antichi scrittori e poeti, sul fronte, e disegni di Qobustan, esempi di scritti Orkhon, sul retro.

Sulla banconota da dieci manat sono rappresentati monumenti storici, sul fronte; ed una cartina che mostra l'integrazione dell'Azerbaigian in Europa, sul retro.

Sulla banconota da venti manat è raffigurata l'integrità territoriale del Paese. Sul fronte ci sono i simboli del potere, mentre, sul retro c'è il simbolo della pace.

Sulla banconota da cinquanta manat è raffigurata l'istruzione. Sul fronte, si vedono simboli come le scale, che rappresentano il progresso, il sole, che rappresenta la forza e la luce, e simboli scientifici, mentre, sul retro, ci sono di nuovo le immagini dei tappeti, e la mappa che rappresenta l’integrazione dell’Azerbaijan in Europa.

Sulla banconota da 100 manat, infine, è rappresentato lo sviluppo economico del paese. Sul fronte, ci sono dei simboli architettonici, sia antichi che moderni, oltre al simbolo che viene utilizzato per raffigurare la moneta dell’Azerbaijan, ovvero una M stilizzata, mentre, sul retro, ci sono raffigurati di nuovo le immagini dei tappeti, la mappa che rappresenta l’integrazione dell’Azerbaijan in Europa, ed il simbolo della pace.

Per quanto riguarda le monete, invece, esse si presentano in tagli da uno, tre, cinque, dieci, venti e cinquanta qepik. La moneta da cinquanta qepik è così simile alla moneta da due euro, che si può facilmente confondere con essa.

Ecco alcune conversioni che potranno esserti utili durante il tuo viaggio a Città del Messico.

  • Un euro equivale approssimativamente a 2,09 manat dell’Azerbaijan.
  • Cinque euro equivalgono approssimativamente a 10,46 manat dell’Azerbaijan.
  • Dieci euro equivalgono approssimativamente a 20,92 manat dell’Azerbaijan.
  • Quindici euro equivalgono approssimativamente a 31,38 manat dell’Azerbaijan.
  • Cinquanta euro equivalgono approssimativamente a 104,59 manat dell’Azerbaijan.
  • Cento euro equivalgono approssimativamente a 209,19 manat dell’Azerbaijan.
  • Cinquecento euro equivalgono approssimativamente a 1045, 95 manat dell’Azerbaijan.
  • Mille euro equivalgono approssimativamente a 2091.89 manat dell’Azerbaijan.
  • Cinquantamila euro equivalgono approssimativamente a 104594.56 manat dell’Azerbaijan.
  • Un milione di euro equivale approssimativamente a 2091891.16 manat dell’Azerbaijan.
  • Un miliardo di euro equivale approssimativamente a 2091891158.48 manat dell’Azerbaijan.
  • Un manat dell’Azerbaijan equivale approssimativamente a 0,48 centesimi di euro.
  • Dieci manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 4,78 centesimi di euro.
  • Quindici manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 7,17 centesimi di euro.
  • Quaranta manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 19,12 euro.
  • Cinquanta manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 23,90 euro.
  • Cento manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 47,80 euro.
  • Cinquecento manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 239,02 euro.
  • Mille manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 478,04 euro.
  • Cinquantamila manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 23901,82 euro.
  • Centomila manat dell’Azerbaijan equivalgono approssimativamente a 47803,63 euro.

Non mi resta altro che augurarvi un buon viaggio a Baku ed una meravigliosa vacanza nell'Azerbaijan!!!


Galleria foto


Condividi la tua esperienza Erasmus su Baku!

Se conosci Baku come abitante nativo, viaggiatore o studente in scambio... condividi la tua opinione su Baku! Vota le varie caratteristiche e condividi la tua esperienza.

Commenti (0 commenti)


Condividi la tua esperienza Erasmus!


Non hai un account? Registrati.

Aspetta un attimo, per favore

Girando la manovella!